Cosa sono gli affitti brevi e perché se hai una seconda casa dovresti valutare di metterla a rendita

Affittare casa per brevi periodi è un trend in assoluta crescita: soprattutto negli ultimi cinque anni la formula dell’affitto breve è quella che ha preso più piede per diverse ragioni.

Cosa sono gli affitti brevi e perché convengono ai proprietari di seconde case?

Affittare casa per brevi periodi è un trend in assoluta crescita: soprattutto negli ultimi cinque anni la formula dell’affitto breve è quella che ha preso più piede per diverse ragioni. Infatti, l’affitto breve è un tipo di locazione regolato da un contratto temporaneo che viene rinnovato periodicamente. Questo permette al proprietario di immobili di guadagnare di più rispetto a un affitto tradizionale.

Tramite la formula degli affitti brevi è possibile mettere a rendita la propria casa, affittandola agli ospiti per un periodo di tempo variabile che va da un giorno a un massimo di 30 giorni di permanenza.

Così facendo, chi possiede una seconda casa nella quale non risiede o che sfrutta solo per pochi giorni all’anno, potrà alleggerire i costi derivanti dalla proprietà dell’immobile stesso e iniziare a guadagnare.

Cosa sono gli affitti brevi e come funzionano?

Gli affitti brevi riguardano il flusso di viaggiatori turistici, il flusso di studenti, di lavoratori e viaggiatori occasionali e rappresentano davvero un’ottima soluzione di rendita per i proprietari di seconde o terze case.
Tuttavia, molto spesso, sono gli stessi proprietari che non prendono in considerazione questa grandiosa opportunità per i seguenti motivi:

  • non sono presenti sul luogo e non potrebbero gestire il flusso degli ospiti
  • non hanno tempo per organizzare il tutto
  • non sanno come funziona l’iter burocratico

Sgravare i proprietari di immobili da questi onerosi compiti e permettere loro di affittare per brevi periodi le proprietà che posseggono è la missione di SmartKeeper.
Ecco come puoi fare:

  1. Mettiti in contatto con noi e parlaci della tua proprietà: dove è ubicata e cosa vorresti ottenere.
  2. Valutiamo la tua proprietà e il tuo target di riferimento, studiando il mercato.
  3. Creiamo il tuo annuncio professionale sui portali online di riferimento (per esempio Airbnb) per catturare l’attenzione dei tuoi potenziali ospiti.
  4. Sbrighiamo le pratiche burocratiche per te.
  5. Organizziamo tutto per accogliere i visitatori: pulizia, check-in e check- out e predisponiamo tutto per i prossimi ospiti.
  6. Tratteniamo una percentuale solo sugli affitti realmente realizzati

Insomma: tu non dovrai preoccuparti di nulla!
In più, affidando la gestione degli affitti brevi del tuo immobile a SmartKeeper potrai risolverai uno dei problemi più importanti in quest’ambito: eviterai al 100% il rischio di inquilini morosi.

Sei curioso di scoprire quanto puoi guadagnare con la formula degli affitti brevi applicata alla tua casa?

Mettiti in contatto con noi: chiamaci al numero 011 037 39 10 oppure inviaci una mail all’indirizzo info@s-keeper.it

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ti potrebbe interessare